Salta al contenuto Cookie Control Icon

Maggiori informazioni sul Maestro Moy

I primi anni in Cina

Il maestro Moy Lin Shin ha dedicato la sua vita ad apprendere e praticare il taoismo e le arti taoiste. Da giovane ha sofferto di gravi problemi di salute, forse anche a causa delle turbolente condizioni di vita della Cina durante la seconda guerra mondiale. Attraverso le arti taoiste ha potuto recuperare completamente la sua salute. Ispirandosi a questo, ha trascorso la sua vita ad aiutare gli altri.

Dopo la guerra, il maestro Moy è stato iniziato in un tempio taoista,  ricevendo qui una formazione in meditazione, riti e cerimonie. Dopo la rivoluzione comunista nel 1949, la sua famiglia si trasferì dalla provincia di Guangdong a Hong Kong. Qui continuò la sua formazione taoista e cominciò ad imparare gli stili interni delle arti marziali da diversi insegnanti

Imparare e crescere a Hong Kong

Il maestro Moy divenne uno studente del maestro Liang Zipeng o Leung Ji Pang in cantonese (1900-1974), un istruttore di rilievo di Lok Hup Ba Fa (Liuhe Bafa), di Tai Chi e di altre arti. Il maestro Liang era arrivato a Hong Kong dall’Accademia di arti marziali di Jingwu a Shanghai, dove era un praticante rispettato dello stile Artiglio d’Aquila di Wushu. Successivamente il Maestro Liang dedicò le sue energie agli stili interni come Lok Hup. La forma di Lok Hup, visivamente elegante e internamente potente, ha giocato una parte speciale nelle arti del Tai Chi Taoista™ sintetizzate dal Maestro Moy.

Il maestro Moy si è allenato per molti anni con il maestro Sun Dit, compagno del maestro Liang, noto in particolare per le sue capacità in Hsing-I (Xingyi) e spingere le mani. Durante questo periodo, il Maestro Moy, ha incontrato anche un maestro di Qigong che viveva come un eremita e usualmente non accettava studenti. Tuttavia il maestro eremita ebbe compassione per il Maestro Moy e cominciò a insegnargli. La salute del Maestro Moy ha continuato a migliorare nel corso degli anni.

Fu proprio durante questo periodo di impegno quotidiano per la sua salute che il Maestro Moy ha rivolto una richiesta di aiuto a Guanyin, Bodhisattva della Compassione, e ha fatto voto di dedicare la sua vita ad aiutare gli altri. Il maestro Moy ha lavorato sodo per comprendere l’essenza delle arti interne che stava studiando. Ha poi incorporato questi principi nella forma di Tai Chi ora insegnata dall’Istituto per il Taoismo Fung Loy Kok.

Emigrazione in Canada e nascita dell’organizzazione

Prima della sua emigrazione in Canada nel 1970, il Maestro Moy si occupò delle attività dell’Istituto Yuen Yuen, tempio tradizionale delle tre religioni a Hong Kong. Nel 1968 ha co-fondato (con i maestri taoisti Mui Ming-to e la signora Tang Yuen Mei) il tempio taoista di Fung Loy Kok nei Nuovi Territori in Hong Kong. Dopo il suo arrivo in Canada fondò l’Associazione Toronto Tai Chi, l’Associazione Tai Chi Taoista del Canada, l’istituto per il Taoismo Fung Loy Kok (con il Maestro Mui Ming-to), l’Accademia Gei Pang Lok Hup dedicata alla memoria del suo insegnante, Maestro Liang, e l’Associazione Internazionale Tai Chi Taoista. Tutto ciò per introdurre al pubblico i benefici delle arti del Tai Chi Taoista™. Le organizzazioni che il Maestro Moy ha fondato in Canada sono ora sotto l’ombrello dell’Istituto per il Taoismo Fong Loy Kok.

Qualcosa in più sul maestro Moy

 

La personalità del maestro Moy: un leader compassionevole

Il maestro Moy è stato in prima persona esempio della compassione, dell’umiltà e dell’altruismo di questi insegnamenti. Descriveva se stesso come istruttore volontario e faceva frequenti riferimenti a se stesso come studente, menzionando visite ai propri insegnanti. Era il primo a donare denaro per i progetti dell’organizzazione e ha promosso innumerevoli attività di beneficenza.

Mentre lavorava incessantemente per dare vita ad un’organizzazione globale per aiutare gli altri, il Maestro Moy non perdeva di vista le piccole cose. Un giorno, ad esempio, dopo aver letto sul giornale che i pompieri locali avevano necessità di un defibrillatore, il maestro Moy organizzò una raccolta fondi in due giorni e poi inviò al Consiglio Comunale un assegno per otto mila dollari in donazione.

master-moy-11

Ha iniziato il programma Food for the Homeless (cibo per i senzatetto) che continua tuttora, ogni lunedì, presso la nostra sede di D’Arcy Street, sede centrale a Toronto. Sempre a D’Arcy Street, ha incoraggiato i partecipanti ad aiutare i cittadini anziani offrendo loro corsi gratuiti di inglese, preparando banchetti per anziani, fornendo trasporti e pianificando viaggi, visite a domicilio e attività sociali. Nel corso degli anni ha anche raccolto centinaia di migliaia di dollari per varie organizzazioni sociali.

Ci sono infiniti esempi di iniziative del Maestro Moy rivolte a persone in difficoltà, tra cui la formazione di classi delle arti Tai Chi Taoista™ per persone con HIV / AIDS e per molti altri gruppi di persone con problemi di salute specifici. Ha guidato personalmente la raccolta fondi per la costruzione del Centro di Recupero della Salute al Centro Internazionale, vicino Orangeville, Ontario, dove le persone che affrontano sfide importanti per la loro salute possono ora frequentare programmi speciali.

Il Maestro Moy, il Taoismo ed il Fung Loy Kok Taoist Tai Chi®

Gli insegnamenti del Maestro Moy erano disponibili a tutti attraverso il suo esempio e la sua guida. Nelle sue azioni il Maestro Moy incarnava il principio taoista di lavorare per alleviare le sofferenze altrui. Durante la sua vita, il Maestro Moy ha mostrato una singolare devozione verso queste arti e nell’aiutare il prossimo, anche quando il suo insegnamento incessante e lo sviluppo dell’organizzazione hanno chiesto un tributo alla sua salute. Ha mantenuto un intenso calendario di seminari e classi che lo hanno portato in tutto il Canada, negli Stati Uniti, in Gran Bretagna, in Europa, in Australia e in Nuova Zelanda. Il maestro Moy ha personalmente istruito decine di migliaia di persone, ha aiutato dando correzioni ed è stato di ispirazione per coloro che erano pronti a lavorare duramente.

qualcosa in più sul maestro moy e la cucina

 

Lo scopo distintivo del Maestro Moy era quello di creare un’organizzazione che potesse trasmettere questa conoscenza ad un vasto pubblico ed essere un veicolo per gli obiettivi taoisti di domare il cuore, aiutare gli altri e coltivare la compassione. Quando una volta gli fu chiesto perché avesse chiamato questo sistema “arti del Tai Chi Taoista”, il Maestro Moy rispose che avrebbe potuto chiamarlo “stile Moy”, pratica comune nella denominazione di nuove varianti nel mondo del Tai Chi. Tuttavia, il Maestro Moy disse di aver scelto di chiamarlo “taoista” per richiamare fermamente le sue origini nella tradizione taoista. Nonostante il Maestro Moy avesse conseguito grande successo nel sintetizzare le arti taoiste in una completa arte di trasformazione, egli ha sempre riconosciuto che il lavoro della sua vita era solo un altro nella lunga fila di generazioni di praticanti che avevano contribuito a questa notevole conoscenza.

La visione del Maestro Moy di aiutare le persone derivava da una profonda conoscenza delle arti taoiste come pratica fisica e spirituale. Ha incoraggiato i suoi praticanti a guardare alla salute come un quadro d’insieme. Nel taoismo l’interazione armoniosa del corpo, della mente e dello spirito è un mezzo verso la buona salute. Man mano che i praticanti acquisiscono armonia con se stessi, possono promuovere la stessa armonia negli altri e nel mondo che li circonda. L’esempio personale di altruismo e compassione del maestro Moy ha aiutato molti individui e la sua profonda comprensione delle arti taoiste ha recuperato gran parte della sapienza degli antichi saggi taoisti che era andata perduta.